Scenari in realtà virtuale per proiettare l’utente in qualsiasi luogo e vivere avventure ed esperienze in prima persona, abbattendo le barriere geografiche, architettoniche, temporali.

Tale tecnologia nasce dalla combinazione di dispositivi hardware e software che “collaborano” per creare uno spazio virtuale all’interno del quale l’utente può muoversi liberamente.

Creazione di flussi di lavoro per modelli di realtà virtuale che simulano overlays di trasformazioni urbanistico-strutturali nel tempo.

Tramite visori (per realtà virtuale o aumentata) è possibile ricreare l’ambiente progettuale ed eseguire sopralluoghi virtuali. Tale soluzione permette ad oggi di ottenere il massimo delle performance e del realismo.